Tempo di Libri: si va a Milano

foto tempo di libri
tempo di libri 2018

Racconti in cui immedesimarsi, personaggi dai quali farsi rapire, impressioni su cui riflettere e una sensazione, forte, di cultura divertente e festosa: da giovedì 8 a lunedì 12 marzo a fieramilanocity è Tempo di Libri.

Non ci si stanca mai di perdersi nei libri. Varchi temporali in cui rifugiarsi quando scende il buio, e non si riconosce la strada. Ma i libri sono anche occasione di gioia, fantasia e momenti di condivisione con chi, come noi, ama leggere storie di ogni epoca e conoscere personaggi che mai si pensa di incontrare. Finché poi, magari, un giorno ci sbattono contro al supermercato.

E quale posto migliore di fieramilanocity per un tour guidato dai più grandi nomi del panorama letterario e culturale del momento? È tempo di fare quello che ci fa star bene, è arrivato il Tempo di Libri.

Le porte della Fiera Internazionale dell’Editoria si aprono guidando i visitatori attraverso cinque sentieri tematici. Uno per ogni giornata:
Donne (giovedì 8 marzo)
Ribellione (venerdì 9)
Milano (sabato 10)
Libri e immagine (domenica 11)
Mondo digitale (lunedì 12)

Ecco qualche anticipazione sugli ospiti in fiera e gli eventi più cool

Cinque giornate dense: 850 appuntamenti, con 1.200 ospiti come Bachtyar Ali, Adriana Asti, Simona Atzori, Silvia Avallone, Pupi Avati, Alain Badiou, Bella Bathurst, Pippo Baudo, Luka Bekavac, Christopher Bollen, Gianrico Carofiglio, Donato Carrisi, Sveva Casati Modignani, Paolo Cognetti, Carlo Cracco, Alessandro D’Avenia, Philippe Daverio, Concita De Gregorio, Yasmine El Rashidi, Nino Frassica, Alan Friedman, Francesco Gabbani, Umberto Galimberti, Alessia Gazzola, Fabio Genovesi, Dori Ghezzi, Peter Gomez, John Grisham, Michelle Hunziker, Helena Janeczek, Lene Kaaberbøl, Antonia Klugmann, Joe R. Lansdale, La Pina, Serge Latouche, Andrea Marcolongo, Nicolai Lilin, Marco Malvaldi, Dacia Maraini, Eddie Newquist, Gianluigi Nuzzi, Piergiorgio Odifreddi, Tim Parks, Antonio Pennacchi, Francesco Piccolo, Massimo Recalcati, Clara Sánchez, Ferdinando Scianna, Gerry Scotti, Michele Serra, Walter Siti, Manfred Spitzer, Élise Thiébaut, Ian Thomson, Nadia Toffa, Roberto Vecchioni, Sofia Viscardi, Bebe Vio, Andrea Vitali, Peter Wadhams, Carmen Yáñez…

Ogni percorso dà forma a varie diramazioni del mondo editoriale: enogastronomica, gli incanti del libro antico, magie del digitale, narrazioni sportive, senza tralasciare il MIRC │ Milan International Rights Center dedicato alla trattativa e vendita dei diritti.

35 mila metri quadrati, due padiglioni (3 e 4), 425 espositori (tra case editrici, riviste, associazioni, biblioteche, librerie, enti pubblici, start up) e un palcoscenico di 37 tra sale, spazi incontri e laboratori dove vanno in scena innovativi percorsi d’autore, strisce quotidiane, reading e appuntamenti che intrecciano diversi linguaggi e discipline, combinando cinema, musica, teatro, fumetti e mostre.

Potrà capitarvi di essere cullati dalle note di una playlist d’autore; trovarvi nel bel mezzo di una tombola letteraria; godere dell’esaltante possibilità di votare la copertina più bella. Magari assisterete ad una lezione di inglese con l’istrionico insegnante John Peter Sloan. Oppure scoprirete qualcosa in più sul proprio segno zodiacale seguendo le indicazioni dell’astrologo più famoso del web Simon & the Stars. Ma anche lasciatevi abbandonare alla voce di Anna Nogara, diffusa dagli altoparlanti, che legge L’infinito di Leopardi a 200 anni dalla sua composizione.

Come potete rinunciare a tutto ciò? Preparate lo zaino e il biglietto per Milano. È Tempo di Libri e non possiamo arrivare in ritardo.

Tags from the story
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *